Le Otto Montagne di da F.Van Groeningen – VEN. 24 FEBB. ore 20,30 –

Decenni di amicizia tra un giovane che proviene dalla città e un pastore. Il film è stato premiato al Festival di Cannes.

DAL ROMANZO DI PAOLO COGNETTI, UN FILM SULL’AMICIZIA E SUL GRANDE POTERE ATTRATTIVO DELLA MONTAGNA.

FESTIVAL DEL CINEMA IN BARBAGIA INVERNO 2023

Gavoi, dal 27 Gennaio al 24 Febbraio 2023 • ore 20.30

Sala Consiliare Comune Piazza Santa Croce 3 08020 Gavoi (NU)

INGRESSO GRATUITO

Pietro, bambino torinese, va in vacanza con la madre in un paesino della Valle d’Aosta dove abita un solo bambino suo coetaneo, Bruno. I due divengono presto amici a tal punto che i genitori di Pietro sono disposti ad ospitare Bruno per farlo studiare in città. Il padre però non è d’accordo e il bambino diventerà un ragazzo e un uomo che non lascerà mai la montagna. I due però continueranno ad incontrarsi e ristruttureranno insieme una baita prima che Pietro inizi poi a viaggiare nel mondo.

Due attori impegnati a dar vita a due personaggi calati in un ambiente naturale ed identitario molto definito che li obbliga a lasciarsi alle spalle gli accenti e le inflessioni con cui il grande pubblico li ha conosciuti.

La coppia Van Groenigen e Vandermeersch, nell’adattare il romanzo omonimo del Premio Strega Paolo Cognetti, sorprende lo spettatore sin da quando si spengono le luci in sala. Hanno infatti deciso di adottare un formato di proiezione ristretto che ricorda un po’ i documentari di montagna di un tempo che fu quando, per avere un’attrezzatura leggera al seguito, si girava in 16 millimetri.

Share this...