Venerdi 4 Agosto – Lo chiamavano Jeeg Robot di G. Mainetti. – Proiettato –

Condividi...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Venerdì 4 Agosto alle ore 21.30 Cortile Casa Maoddi / Caserma Betza L’amministrazione Comunale di Gavoi e ProcivArci – In collaborazione con Commissione Cultura e Identità – Presentano:  CINEtumbarinu Estate 2017 ALTRI MONDI Visioni d’Arte per il Cambiamento

 Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti.

Venerdì 4 Agosto alle ore 21.30 Cortile Casa Maoddi / Caserma Betza Ingresso gratuito

lo chiamavanoTrama: Enzo Ceccotti non è nessuno, vive a Tor Bella Monaca e sbarca il lunario con piccoli furti sperando di non essere preso. Un giorno, proprio mentre scappa dalla polizia, si tuffa nel Tevere per nascondersi e cade per errore in un barile di materiale radioattivo. Ne uscirà completamente ricoperto di non si sa cosa, barcollante e mezzo morto. In compenso il giorno dopo però si risveglia dotato di forza e resistenza sovraumane. Mentre Enzo scopre cosa gli è successo e cerca di usare i poteri per fare soldi, a Roma c’è una vera lotta per il comando, alcuni clan provenienti da fuori stanno terrorizzando la città con attentati bombaroli e un piccolo pesce intenzionato a farsi strada minaccia la vicina di casa di Enzo, figlia di un suo amico morto da poco. La ragazza ora si è aggrappata a lui ed è così fissata con la serie animata Jeeg Robot da pensare che esista davvero. Tutto sta per esplodere, tutti hanno bisogno di un eroe.