corretto-locand-def-154-5x426r

“SENZA PASSARE DAL VIA” Serata conclusiva del CINEtumbarinu SOLID(aria) Popoli-Ambiente-Lotte

Oggetto: Ultimo appuntamento invernale con CINEtumbarinu. Venerdì 10 febbraio il film di Sanna e Siotto Senza passare dal VIA e un incontro-dibattito sulla industrializzazione nella Sardegna Centrale.

 

Si chiude a Gavoi venerdì 10 febbraio, con la proiezione del film Senza passare dal VIA di Antonio Sanna e Umberto Siotto, la rassegna invernale del CINEtumbarinu– Festival del Cinema in Barbagia che, quest’anno, ha come tema SOLID(aria) Popoli-Ambiente-Lotte a ricordare l’intersezione fra i temi della solidarietà e dell’ambiente e la necessità costante dell’impegno e delle lotte per la difesa del territorio e la conquista dei diritti.

Il festival del cinema, alla sua sedicesima edizione, promosso dalla Amministrazione Comunale di Gavoi, dagli instancabili volontari della associazione ProcivArci, dalla Commissione Cultura, patrocinato, dalla Regione Autonoma della Sardegna costituisce un’offerta culturale importantissima in un territorio, quello della Barbagia rurale, dove il festival gavoese è l’unica alternativa alle multisale.

Dal 25 novembre sono state proiettate numerose pellicole di pregio presso l’Auditorium dell’Istituto Superiore C. Floris di Gavoi. Ogni film è stato presentato da un autore o da un appassionato cinefilo che ha dato la propria chiave di lettura alle immagini e ha proposto stimoli di riflessione sui lavori in programma. In questa edizione, inoltre, è stata presentata la sezione Pitzocos, dedicata ai film per ragazzi che ha avuto grande successo di pubblico.  

 

Venerdì 10 febbraio alle 18:00 chiuderà la rassegna invernale Senza passare dal VIA, film-doc dei registi nuoresi Antonio Sanna e Umberto Siotto. Un’inchiesta che tenta di mettere ordine nella memoria, anche dolorosa, del recente passato della Sardegna centrale connotato della politica industriale e dai sogni traditi della “rinascita”, dagli anni ’60 ai nostri giorni, attraverso i racconti dei diretti protagonisti della vicenda.

La serata sarà arricchita da due eventi di contorno: a partire dalle 17:30 il pubblico potrà visitare lo spazio espositivo, allestito dal corso serale dell’Istituto Floris di Gavoi, con opere di Pietro Mattu; alle 19, alla proiezione del film, seguirà un incontro-dibattito alla presenza di Peppinu Cottu vicepresidente della ProcivArci Gavoi, Antonio Sanna e Umberto Siotto autori del film, Sabina Contu Presidente Associazione Italiana Esposti Amianto.

 

 

08/02/2016                                                                                       L’Amministrazione Comunale di Gavoi

                                                                                                                      e l’Associazione ProcivArci

L’Amministrazione Comunale di Gavoi e ProCiv Arci in collaborazione con la Commissione Cultura e Identità

PRESENTANO:

CINEtumbarinu Festival del cinema in Barbagia SOLID(aria) Popoli-Ambiente-Lotte

Programma:

  • ore 17.30 – Apertura spazio espositivo a cura del corso serale di Gavoi, opere di Pietro Mattu.
  • ore 18.00 – Proiezione del Film “Senza passare dal Via” di Antonio Sanna e Umberto Siotto.
  • ore 19,00 – Dibattito alla presenza di: Peppinu Cottu vicepresidente della ProCiv; Antonio Sanna e Umberto Siotto registi del Film;Sabina Contu Presidente Aiea.

Trama del Film: “Senza Passare dal Via”: Un film, un documentario, un’inchiesta “Senza passare dal VIA” è il tentativo di mettere ordine nella memoria, anche dolorosa, di un recente passato. Quella della politica industriale regionale, dagli anni ’60 ai nostri giorni, attraverso i racconti diretti di quella vicenda.

 

SENZA-PASSARE-DAL-VIA